Portogallo

Ai confini dell'oceano

 

 


Guida del Portogallo

   


 

Introduzione

Statistiche varie sul Portogallo

Lisbona

 

Geografia-Economia-Clima-Società

 

Geografia del Portogallo

Il clima in Portogallo

Economia del Portogallo

Ordinamento dello stato portoghese

Mappa del Portogallo

Mappa amministrativa del Portogallo

Mappa ferroviaria del Portogallo

La sanità in Portogallo

Raggiungere il Portogallo

Aeroporti Portoghesi

Storia-Cultura-Tradizioni-Turismo

 

Tradizioni del Portogallo

Storia del Portogallo

Storia della lingua Portoghese

L'Impero Portoghese

La Letteratura Portoghese

Gastronomia Portoghese

Il Fado

La Saudade

Natale in Portogallo

Capodanno in Portogallo

Carnevale in Portogallo

Città e Luoghi del Portogallo

 

Almeida Albufeira Braga Braganza

Cascais Coimbra Estoril Évora

Estremoz Guimaràes Lamego Leiria

Porto Faro Fatima Lagos

Sintra Sagres Setubal

Tavira Vila Viçosa Viseu Vilamoura

 

Isole: Madeira  Azzorre

 

Lavoro-Alloggi-Affari

 

Hotel in Portogallo (1,2,3,4,5 Stelle)

Ostelli in Portogallo

Comprare casa in Portogallo

Lavorare in Portogallo

Fare affari in Portogallo

Costo della vita in Portogallo

Fiere Commerciali in Portogallo

 

ScriviciScrivici per osservazioni o altro

 

Il nome Portogallo come forse si evince deriva dal nome romano della città di Porto Cale, attuale Porto. Il paese non ha confini naturali che ne delimitano il territorio, eppure le sue frontiere sono quasi inalterate da 800 anni. La popolazione parla una lingua propria ed ha proprie profonde tradizioni culturali. Da secoli pur così piccolo il Portogallo gioca un ruolo nella storia del mondo.

 

Al suo interno comprende realtà molto differenti tra loro, con regioni più avanzate ed altre che sembrano ferme a un tempo passato. Il sud del paese è molto vario. L'Algarve grazie alle bellissime spiagge e alla dolcezza del clima è diventata una metà per molti turisti. Due grandi fiumi, il Tago e il Douro, che nascono in Spagna e percorrono il Portogallo verso Ovest per sfociare nell'oceano atlantico, caratterizzano profondamente il paesaggio del paese. Il territorio portoghese presenta una forma rettangolare, allungata in direzione nord sud per circa 550 km, per una larghezza media di circa 150 km.

 

Il fiume Tago separa le regioni settentrionali montuose da quelle centrali e meridionali, essenzialmente pianeggianti; la parte settentrionale presenta notevoli rilievi, prolungamento della Cordillera Central Iberica, che culminano nella Serra da Estrela (Malhao, 1.991 m) ed è tagliata longitudinalmente dalla profonda valle del Douro. Alle foci del Tago e del Douro, sorgono rispettivamente Lisbona e Porto le due principali città del Portogallo. In genere però, in Portogallo gli agglomerati urbani sono di entità minore: dalle comunità di pescatori sull'oceano Atlantico ai piccoli paesi medievali dell'Alentejo, fino al cuore montuoso delle Beiras.

Nell'Atlantico si trovano due remoti arcipelaghi, le regioni autonome del Portogallo: Madeira, al largo delle coste del Marocco e le Azzorre, nove isolette vulcaniche verdi e piovose a metà strada tra Lisbona e New York.

Il Portogallo ha in sé una straordinaria varietà di tradizioni e di territori. La costa offre luoghi di villeggiatura molto sofisticati mentre la capitale Lisbona ha tutte le attrazioni per soddisfare gli amanti delle città. La campagna affascina i visitatori e offre l’occasione di vedere le piccole cittadine che sono cambiate pochissimo negli ultimi secoli.

Il Portogallo è paese di bella musica, ottimo vino, vita notturna, patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO e dove la passione dei portoghesi è assaporare la vita lentamente. Un luogo nella nostra cara vecchia Europa che non si può non visitare almeno una volta. Dunque buone vacanze in Portogallo!

Google

 


 

Copyright © Portogallo.cc